ANBSC: al via il case study dedicato all’utilizzo del Rating Reputazionale

Dopo la delibera che ha sancito il Partenariato Pubblico Privato tra ANSBC (Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata) da una parte e APART, CROP NEWS ONLUS, FEDERAZIONE CONSUMATORI E UTENTI e INAG dall’altra, lo scorso 8 novembre 2019 è iniziato ufficialmente il primo case study dedicato all’utilizzo del Rating Reputazionale.

Nello specifico, sarà l’azienda Immobiliare Strasburgo, sequestrata nel 1993, a utilizzare il rating non solo per verificare l’affidabilità di fornitori, clienti, dipendenti, ma anche – in una prospettiva di continuità aziendale – per aprire nuovi rapporti con altri potenziali stakeholder.

Delibera Co-Liquidatori IMMOBILIARE STRASBURGO SRL (Socio Unico Erario) del 08-11-2019

Verbale assemblea sindacale FILLEA CGIL del 09.12.2019 con cui i dipendenti della Immobiliare Strasburgo chiedono a CROP NEWS ONLUS il «rating reputazionale digitalizzato, documentato e tracciabile»